• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

Offerta Formativa



Trasparenza ed Accessibilit




 
 


crediti formativi

  pubblicata il 15/05/2018

Agli alunni delle classi III –IV e V

alle rispettive famiglie

e p.c.  Ai docenti

sede

 

Oggetto: crediti formativi

Si ricorda che, ai sensi della normativa vigente, l’esperienze che danno luogo all’eventuale assegnazione dei crediti formativi, sono acquisite, al di fuori della scuola di appartenenza, in ambiti e settori della società civile legati alla formazione della persona ed alla crescita umana, civile e culturale quali quelli relativi, in particolare alle attività culturali, artistiche ricreative, alla formazione professionale, al lavoro, all’ambiente, al volontariato alla solidarietà alla cooperazione allo sport. La partecipazione ad iniziative complementari e ricreative non da luogo all’assegnazione dei crediti formativi, ma rientra tra le esperienze acquisite all’interno della scuola di appartenenza, che concorrono alla definizione del credito scolastico. La documentazione relativa all’esperienza che da luogo ai crediti formativi, deve comprendere in ogni caso una attestazione proveniente dagli enti, associazioni, istituzioni presso i quali il candidato ha realizzato l’esperienza e contenente una sintetica descrizione dell’esperienza stessa. Le certificazioni concernenti le attività di formazione nel settore linguistico, devono essere rilasciate da enti legittimati e ufficialmente riconosciute nel paese di riferimento. Tali certificazioni devono recare l’indicazione del livello di competenza linguistica previsto dall’ordinamento locale o da un sistema ufficiale di standardizzazione. La documentazione relativa ai crediti formativi deve essere consegnata al docente coordinatore di classe non oltre la fine di questo mese, per consentire l’esame e la valutazione da parte degli organi competenti. I crediti formativi per delibera del collegio dei docenti verranno comunque valutati ai fini dell’attribuzione del credito scolastico solo in presenza di piena positività della partecipazione ed impegni scolastici e dovranno essere consegnati al coordinatore di classe entro e non oltre il 25 maggio p.v.

 

il dirigente scolastico

Luisa Peluso

Galleria immagini  

immagine